Visit Cilento

In molti conoscono il Cilento per il suo mare azzurro e cristallino, per le sue coste alte e frastagliate, per le numerose calette che si susseguono una dopo l' altra, per le spiagge sabbiose o fatte di ciottoli. Ma lo scenario che si può ammirare da Paestum a Sapri è vario e molto interessante: partendo da nord si attraversa Agropoli, con il suo centro storico medievale con numerose botteghe di artigianato locale e locande tipiche. Proseguendo poi si raggiunge Castellabate, che oggi vive di una grande notorietà grazie al film Benvenuti al sud: un centro affascinante, presente nell' elenco dei "Borghi più belli d'Italia" e tutelato dall'Unesco, che, tra palazzi nobiliari e abitazioni marinare tipiche dei pescatori, domina la costa dall'alto.

Ancora lungo la costa si passa da Acciaroli, una delle località turistiche più apprezzate dove si respira ancora oggi l'atmosfera di un'antica marina. Infine, si giunge a Marina di Camerota, dove si trova l'area marina protetta degli Infreschi così chiamata per le sorgenti di acqua dolce fredda che sgorgano dal fondo marino. E poi giù, fino al Golfo di Policastro, dove si susseguono uno dopo l'altro, Scario, Policastro e Capitello, Villammare, Vibonati e Sapri, incastonate come perle fra le colline e il mare, mitigato dalle correnti calde del golfo.

Ma il Cilento non è solo mare…
Il Cilento è un luogo adatto soprattutto agli amanti della natura più pura e incontaminata, una terra che attira per di più coloro che ancora ricercano la tradizione, il buon cibo e le passeggiate lungo gli antichi sentieri recentemente riaperti grazie al lavoro dei volontari che, associati nei numerosi gruppi di Trekking, li vivono e li attraversano durante tutto l'anno.

La Direzione dell'Hotel Royal sarà lieta, se ne avrete voglia, di indicarvi come raggiungere tutti questi incantevoli itinerari e di mettervi in contatto con i gruppi di Trekking che più volte a settimana si incontrano e percorrono tutti insieme gli affascinanti e suggestivi antichi percorsi.